Salvatore Balsamo – Paesaggio

Salvatore Balsamo – Paesaggio

Balsamo Salvatore

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata una delle maggiori aspirazioni per gli artisti di ogni epoca. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con […]

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 70x100

  • Codice prodotto: SLAD001

Visualizzazioni 596

DESCRIZIONE

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata una delle maggiori aspirazioni per gli artisti di ogni epoca. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento; poi sulla resa atmosferica nel Cinquecento; fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo.

Il pittore Salvatore Balsamo si rifà ad uno stile tendenzialmente impressionistico e realistico, tipico dell’area partenopea. Egli, dunque, usa una stesura molto veloce e molto sintetica che privilegia le potenzialità espressive del colore in una descrizione, tuttavia, puntuale della realtà. Le pennellate sono sempre pastose, cariche di un colore che si stende corposo. La superficie si appiattisce, concedendo poco alla profondità spaziale. Tutta la composizione si risolve in un incastro di piani, determinato dall’andamento del ductus pittorico. Dati questi caratteri di sinteticità e di marcata espressività, si può dire che, nel suo linguaggio pittorico, Balsamo si accosti di più ad un tipo di linguaggio impressionista, tuttavia mantenendo un tipo di composizione piuttosto classico e tradizionale con una forte impostazione realista.

Salvatore Balsamo (Napoli, 1894 – 1922) è stato un pittore italiano. Si formò nella città natale sotto l’insegnamento di Vincenzo Irolli, Giuseppe Casciaro e Eugenio Scorzelli; morì a soli ventotto anni, lasciando poche notizie biografiche. Si distinse come paesaggista dal tratto robusto e spontaneo, influenzato dai maestri e dalle opere di Nicolas De Corsi. Sue opere sono conservate nella Galleria d’arte moderna di Milano e nelle collezioni d’arte della Fondazione Cariplo.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447