Salvatore Magazzini – Concerie

Salvatore Magazzini – Concerie

Magazzino Salvatore

  • Tecnica: Olio su tavola
  • Dimensione: 35x50
  • Anno: 2005

  • Certificato: Galleria
  • Codice prodotto: MSAN018

Visualizzazioni 274

DESCRIZIONE

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata una delle maggiori aspirazioni per gli artisti di ogni epoca. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento; poi sulla resa atmosferica nel Cinquecento; fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo.

Anche la produzione del pistoiese Salvatore Magazzini si ricollega con decisione alla tradizione pittorica toscana dell’esaltazione dei valori plastici, propugnata da un maestro come Ottone Rosai. Tuttavia questo indirizzo estetico in Magazzini prende un aspetto totalmente originale e personale. E così il paesaggio urbano viene sì costruito tramite una visione razionalista e geometrica di linee e forme regolari, ma in Magazzini tutto assume dei contorni più eterei e rarefatti. I volumi degli edifici, infatti, sembrano smaterializzarsi, configurandosi come delle consistenze vitree nelle raffinatissime sovrapposizioni di colore di questo pittore. Insomma, il linguaggio di Salvatore Magazzini è molto più astratto, anche nella definizione di una natura minimale, dove anche i colori superano il dato sensibile per assumere una valenza spirituale e simbolica.

Salvatore Magazzini nasce il 28 febbraio 1955 a Pistoia, dove vive e lavora. Espone dal 1969 ed è presente nelle più importanti collezioni italiane e straniere. Tra le esposizioni si segnala una sua personale all’Arte Fiera di Bologna, una delle più prestigiose kermesse a carattere europeo. Il Comune di Villafranca di Verona gli ha dedicato una mostra personale per i suoi 40 anni di pittura. Di notevole interesse anche l’attività scultorea (iniziata nel 1969), specialmente quella nella fase giovanile di cui fa parte l’opera «L’Uomo di Monteriggioni» recensita da Mario Luzi.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447