Silvio Polloni – Natura Morta

Silvio Polloni – Natura Morta

Polloni Silvio

  • Tecnica: Olio su Tela
  • Dimensione: 75x60
  • Anno: 1950

  • Codice prodotto: GGRO001

Visualizzazioni 332

DESCRIZIONE

Figlio di un artigiano decoratore fu mandato giovanissimo a fare il “ragazzo di bottega” da un doratore artigiano amico di famiglia. Nel frattempo frequentò l’Istituto d’Arte fino agli studi superiori e la Scuola Libera del Nudo dell’Accademia di Belle Arti. Mobilitato nel 1915 per la Prima guerra mondiale al rientro in città si dedicò per qualche anno alla musica e al canto per concentrarsi poi definitivamente, dal 1924, sulla pittura. Come ha scritto Armando Nocentini “Polloni ha saputo cantare ed esaltare la bellezza della sua terra, l’incanto di una campagna ferace, dell’Arno che la solca e della vita semplice che vi si svolge …”. “Partito da un tipo di pittura vicino alla tradizione dei macchiaioli toscani, la integra con suggestioni di derivazione impressionista; in seguito, le sue composizioni assumono una propria originalità, fatta di colori vividi ma sempre misurati, di tratti precisi, di ampie superfici. Soggetti ricorrenti nella sua figurazione sono paesaggi, figure, nature morte. L’ultima produzione è incentrata su vedute dell’Arno, rappresentato con lirica espressività e intensa partecipazione emotiva.”

Fu attivo anche come ceramista e poeta e membro della “Antica Compagnia del Paiolo” che raggruppa i maggiori rappresentanti dell’arte fiorentina. Fu anche Pittore Accademico Aggregato e Pittore Accademico Corrispondente dell’Accademia delle Arti del Disegno.

Le sue opere compaiono in numerose collezioni d’arte pubbliche e private, fra cui la Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti e la Galleria degli Uffizi a Firenze, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, la Collezione Ambron, il Museo di Firenze com’era, la collezione dell’Accademia di belle arti di Firenze e la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Latina.

Definito “Pittore dell’Arno”, in quanto durante la sua attività di pittore era solito accostarsi sulle sponde del fiume per ritrarne il paesaggio. L’opera qui ritratta spicca per essere uno dei rarissimi casi in cui il pittore non ritraeva il fiume.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2019 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440