Salvatore Stassi – Ricci

Salvatore Stassi – Ricci

Stassi Salvatore

  • Tecnica: Acquerello
  • Dimensione: 75x57
  • Anno: 1983

  • Codice prodotto: GINC003

Visualizzazioni 229

DESCRIZIONE

Il genere della “Natura Morta” vede la luce agli inizi del XVII secolo. Consiste nella rappresentazione di composizioni di soggetti inanimati, nella maggior parte dei casi fiori o frutta. Se all’inizio della sua storia era un’occasione per i pittori per cimentarsi in una riproduzione naturalistica o fotografica della realtà, con l’arte contemporanea la “Natura Morta” diventa anche un modo di interpretare la realtà. Infatti, come accadrà per esempio nell’avanguardia cubista o in Giorgio Morandi, la ricerca profonda sugli oggetti verrà finalizzata ad una rappresentazione concettuale, portata oltre il semplice dato sensibile. Nel caso della presente opera l’artista propone il soggetto della natura morta marina, ovvero una composizione in cui, invece dei frutti, prevalgono elementi di fauna marina, spesso collocati in riva al mare. Un pittore famoso nell’esecuzione di questo tipo di soggetti fu, ad esempio, Filippo De Pisis

Come possiamo constatare nell’esecuzione di questo bellissimo acquerello, l’artista Stassi si distingue per una rappresentazione della realtà tendenzialmente simbolista. Infatti egli rimane fedele ai dati naturali che riporta sul dipinto in maniera veritiera. Però attua, nella rappresentazione, delle leggere deformazioni della realtà stessa per trasfigurarla in una dimensione simbolica. E così, sfruttando le peculiarità del colore diluito, tipiche dell’acquerello, Stassi opera una delicata sintesi degli elementi della composizione, i quali appaiono così svuotati della loro concretezza plastica, come delle apparizioni diafane. Completa questo tipo di interpretazione la scelta dei colori, che oltrepassa il dato naturale, nell’adozione di cromie, anche esse, dal valore emozionale e simbolico. Il generale tono di leggerezza viene mantenuto nella prevalenza del bianco in equilibrio con striature di azzurro e violetto.

L’artista Salvatore Stassi, nato a Palermo nel 1940, si distingue per la sua maestria nella tecnica dell’acquerello. Tramite il colore diluito egli interpreta la realtà sensibile in una dimensione simbolica, eterea ed emozionale.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447