Sylvia Lefkovitz – Donne

Sylvia Lefkovitz – Donne

Lefkovitz Sylvia

  • Tecnica: Multiplo
  • Dimensione: 70x50

  • Codice prodotto: APRI001

Visualizzazioni 133

DESCRIZIONE

L’iconografia di questa grafica ha sicuramente dei valori allegorici e può essere definita, in qualche modo, simbolista proprio per la sua allusione a significati sottesi. E’ un tipo di soggetto che può essere ricollegato al linguaggio artistico di pittori di fine Ottocento come Moreau o Odilon Redon, i quali oltre ad iconografia complesse ricercavano anche una certa astrazione formale. Questi soggetti sono tipici della produzione dell’artista Sylvia Lefkovitz che spesso, oltre ad una complessità formale, cerca anche una complessità simbolica dell’immagine sempre improntata ad un carattere tendenzialmente esistenziale della sua arte.

La grafica è esemplare dell’opera incisoria di Sylvia Lefkovitz, la quale è caratterizzata proprio da scene in cui la presenza di sparuti gruppi di viandanti si perde in lande desolate che sono quasi degli spazi metafisici. Si tratta di un tipo di rappresentazione che è l’immagine di una ricerca incessante, che è quella dell’uomo e degli interrogativi riguardanti il suo esistere. Sul piano formale il senso di enigma e di mistero viene accresciuto dall’astrazione dei soggetti in forme allungate. In questa particolare opera, inoltre, la suggestione simbolico-metafisica, viene alimentata anche dal contrasto fra il gruppo in primo piano, quasi scultoreo ma reso con un tratteggio fremente di esistenzialismo, e la lunga processione di ombre sullo sfondo guidata da una misteriosa figura a cavallo.

Sylvia Lefkovitz (29 agosto 1924 – 21 aprile 1987) è stata un’artista canadese nota per i suoi murales, olii, disegni, litografie e sculture realizzate in bronzo, argento, marmo e legno canadese. Tra le sue opere più più importanti c’è il coro in bronzo, commissionato per il complesso di Mies Van der Rohe nella Westmount Square di Montreal; i Padri della Confederazione realizzati per il centenario canadese del 1967; la Divina Commedia di ottanta figure, acquistata dal governo canadese ed esposta nella Sala Dante di Palazzo Reale a Milano in occasione del settantesimo compleanno di Dante; e le otto tavole bibliche in bronzo a bassorilievo, ispirate alle Porte bronzee del Ghiberti sul Battistero di Firenze.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447