Tommaso Maurizio Santoro- Melodia in un angolo di Brianza

Tommaso Maurizio Santoro- Melodia in un angolo di Brianza

Santoro Tommaso Maurizio

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 115x105

  • Codice prodotto: SBAR001

Visualizzazioni 406

DESCRIZIONE

L’iconografia di questo quadro ha sicuramente dei valori allegorici e può essere definita, in qualche modo, simbolista proprio per la sua allusione a significati sottesi. Si tratta di un tipo di soggetto che può essere ricollegato al linguaggio artistico di pittori di fine Ottocento come Moreau, Bocklin o Puvis des Chavannes, che pur usando un linguaggio sostanzialmente figurativo elaboravano iconografie intellettualmente complesse, piene di riferimenti simbolici e allegorici. Nella produzione pittorica di Tommaso Maurizio Santoro spesso ricorrono riproduzioni di semplici oggetti inseriti, però, in un contesto onirico, dall’atmosfera magica e carico di significati sottesi. Sono soprattutto strumenti musicali e spartiti i soggetti preferiti da Santoro i quali, paradossalmente, inseriti in uno spazio silenzioso e carico di mistero, trascendono ad una dimensione simbolica.

La magia e i raffinati significati simbolici insiti in questa opera pittorica di Tommaso Maurizio Santoro vengono alimentati anche dalla sua ricercata forma pittorica. Egli si ricollega ad una concezione del fare artistico decisamente classica, in particolare alla tradizione delle “nature morte” con strumenti musicali, di epoca barocca. Ma, allo stesso tempo, tutto viene trasfigurato, in senso fortemente onirico e contemporaneo, dalla leggerezza e dinamismo di tocco di questo pittore. Gli oggetti sembrano quasi perdere le loro forme ed acquisire un’apparenza diafana ed eterea. Ciò è possibile grazie ad un’avanzatissima tecnica fatta di velature pittoriche, leggere e trasparenti, che unisce l’intera superficie dell’opera in un’atmosfera incantata. Nel caso dell’opera in oggetto il pianoforte si fonde perfettamente nella quiete del paesaggio brianzolo, immerso in un tonalismo bruno, illuminato da opachi riflessi di luce.

Tommaso Maurizio Santoro è nato a Rossano nel 1955, opera con studio a Bresso nel milanese. Sono numerose le sue partecipazioni a mostre e rassegne artistiche nelle maggiori città italiane, tra le quali Firenze, Salsomaggiore Terme, Novara, Genova, Bologna ecc. Della sua attività artistica si sono interessati i critici Elisa Nas, Silvana Gualano, Giuseppe Toreggiani, Vito Cracas, Angelo Crapanzano e Serena Scandolo.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447