Giuseppe Viviani – Senza titolo

Giuseppe Viviani – Senza titolo

Viviani Giuseppe

Tutta la produzione incisoria di Giuseppe Viviani rientra nell’ambito della scena di genere. ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo […]

  • Tecnica: Serigrafia
  • Dimensione: 65x54

  • Codice prodotto: EPRA005

Visualizzazioni 143

DESCRIZIONE

Tutta la produzione incisoria di Giuseppe Viviani rientra nell’ambito della scena di genere. ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi. Nello specifico tutta la produzione di Giuseppe Viviani ha sviluppato tematiche legate ad un immaginario popolaresco, costituito della semplice vita del litorale pisano, tra vecchi lupi di mare, scene di caccia e animali, piccoli borghi pittoreschi.

Il concetto di immaginario popolaresco viene perseguito da Giuseppe Viviani non solo nella scelta dei temi, ma anche e soprattutto nella definizione del suo stile incisorio. Il suo linguaggio, infatti, è fondato su una semplificazione delle immagini ed una ricerca di essenzialità, ma dai marcati tratti ironici, illustrativi, in poche parole popolari. Cosicché, ed è una delle peculiarità principali delle opere di Giuseppe Viviani, immagine e soggetto si uniscono in una poetica coerente. Dal punto di vista più strettamente formale tutto ciò si esplica in un’esaltazione della linea disegnativa e nella ricerca di ritmi sempre sinuosi e dinamici. La semplificazione dei soggetti procede sempre con ironia e divertimento mantenendo intatto il carattere genuino delle incisioni di Viviani.

Giuseppe Viviani è nato a San Giuliano Terme nel 1898 ed è scomparso a Pisa nel 1965. Eccelse in particolar modo nell’arte incisoria, tanto da ottenere la cattedra in incisione all’Accademia di Belle Arti di Firenze all’età di cinquant’anni. Fu allora che Viviani raggiunse la fama a livello nazionale. Numerosi furono i premi che ricevette dagli anni anni giovanili, fino alla vecchiaia: è del 1929 il premio alla mostra internazionale di Monaco, del 1949 il premio per il disegno ricevuto ad Asti, nonché il premio per l’incisione alla Biennale di Venezia del 1950. Seguirono nel 1951 il primo premio per l’incisione alla biennale di San Paolo del Brasile; nel 1952 il primo premio alla Mostra del Bianco e Nero di Lugano e la Quadriennale di Roma. Alla successiva quadriennale del 1965, anno della morte, gli venne dedicata un retrospettiva commemorativa.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440