Zanzi – Senza titolo

Zanzi – Senza titolo

Zanzi

  • Tecnica: Olio su carta
  • Dimensione: 76x60

  • Codice prodotto: AMON004

Visualizzazioni 648

DESCRIZIONE

L’opera è una composizione di genere astratto. Astrarre deriva dal termine latino “Abstrahere” che vuol dire estrarre, tirare fuori. Il procedimento di astrazione, infatti, consiste nell’eliminare gli aspetti particolari e individuali di un oggetto per ricavarne un concetto universale. Da Kandinskij a Mondrian, da Pollock a Mirò molti pittori hanno spinto al massimo il processo di astrazione nelle loro opere creando, paradossalmente, forme pure e colori puri che non esistono in natura o traducendo in immagini le loro emozioni e la loro istintualità.

L’opera è molto interessante in quanto ci mostra una fase pittorica in cui l’artista Romeo Zanzi lascia la figurazione per intraprendere una sperimentazione di tipo astratto. Così la composizione si risolve in un sistema geometrico di curve e di linee, che sono le stesse che andranno a costruire lo spazio complesso delle opere posteriori espressioniste. Rimane costante il carattere composito della stesura, fatta di tratti larghi e densi di materia e piccoli tocchi di tipo calligrafico. La tavolozza è basata su un equilibrio dinamico, in una policromia dai valori emozionali e spirituali.

Romeo Zanzi è un artista di Alfonsine nato nel 1950. Nel 1975 si è diplomato in scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna diventando docente di Storia dell’Arte. Da questo momento intraprende la sua attività primaria di docente di Arte e Storia dell’Arte. Lo vediamo dapprima impegnato presso il Liceo Scientifico “Don Bosco” di Faenza come Docente di Storia dell’Arte; passa poi all’Istituto Magistrale “Margherita di Savoia” di Ravenna come Docente di Disegno e Storia dell’Arte; è quindi il turno della Scuola Media “A. Oriani” di Alfonsine dove, oltre ad insegnare Educazione Artistica, è chiamato a ricoprire il ruolo di Preside Vicario. Attualmente è titolare della cattedra di Storia dell’Arte presso il Liceo Scientifico “G. Ricci Curbastro” di Lugo.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447